Richiesta di massima diffusione del questionario online relativo allo “Studio sulle conseguenze del COVID-19 sui caregiver informali in Italia e in Europa”

Gentilissimi,

 

Vi contattiamo in merito allo “Studio sulle conseguenze del COVID-19 sui caregiver informali in Italia e in Europa” promosso da Eurocarers (Associazione europea a supporto dei caregiver; https://eurocarers.org/) e svolto in collaborazione con il nostro Centro Ricerche Economico-Sociali per l’Invecchiamento dell’IRCCS INRCA di Ancona (https://www.inrca.it/inrca/Mod_ric_112.asp?pag=Ric_UO_psicosocio.asp), per chiederVi gentilmente – e se è di Vostro gradimento – di aiutarci a raggiungere il numero più elevato possibile di caregiver informali, come qui di seguito definiti, a cui chiedere di compilare il nostro questionario online.

Il questionario online, da compilare entro il 15 gennaio 2021, è rivolto ai caregiver informali Italiani, ovvero familiari, amici, vicini (esclusi i volontari e gli operatori), che cioè forniscono assistenza in modo gratuito e regolare a persone che hanno bisogno di aiuto per motivi di salute psico-fisica, disabilità o età anziana, per meglio comprenderne l’esperienza vissuta durante l’epidemia da COVID-19.

 

La versione in italiano del questionario è disponibile al seguente link:  https://www.surveymonkey.com/r/8B5NBJR

 

​Per contattare e invitare i potenziali caregivers a compilare il questionario,​ si può inviare per posta elettronica, su Whatsapp o in altro modo il messaggio situato sotto alla firma e sotto al testo evidenziato in giallo alla fine di questa e mail.

 

Inoltre, Vi chiediamo, se possibile, di condividere l’invito sui Vostri Gruppi/Pagine Facebook o su altri Social in cui siete presenti Voi o le associazioni/organizzazioni che vorrete coinvolgere, arrivando fino ai caregivers e agli assistiti.

 

​Il Vostro aiuto nella rilevazione sarà riconosciuto nelle future pubblicazioni scientifiche e sarete aggiornati sui risultati finali della ricerca in Italia e negli altri Paesi europei coinvolti.

 

Vi ringraziamo infinitamente per la Vostra preziosa e gradita collaborazione.

 

Se dovessero servire chiarimenti o altre informazioni non esitate a contattare Dott.ssa Sabrina Quattrini.

 

Cordiali saluti e Auguri per le imminenti feste Natalizie.

 

Sabrina Quattrini e Marco Socci 

 

Ricercatori del Centro Ricerche Economico-Sociali per l’Invecchiamento 

IRCCS-INRCA – Istituto Nazionale Ricovero e Cura Anziani

(National Institute on Health and Science on Ageing)

Via S. Margherita, 5 – 60124 Ancona

E-mail: s.quattrini@inrca.it; m.socci@inrca.it

Cell: 3534017735 (Sabrina Quattrini)

Sito web di Centro: http://www.inrca.it/inrca/Mod_ric_112.asp?pag=Ric_UO_psicosocio.asp

Sito web di Istituto: http://www.inrca.it

 

***Qui di seguito il messaggio breve rivolto ai caregivers, che può essere condiviso sui Socials

(siti web, pagine e gruppi FB, Telegram, Instagram, Whatsapp e Twitter)***

 

 

*INVITO ALLA COMPILAZIONE DI UN QUESTIONARIO ONLINE RIVOLTO AI CAREGIVERS/ASSISTENTI*

 

Qual è l’impatto del COVID-19 sui caregiver (assistenti) informali di persone che hanno bisogno di assistenza?

 

Se Lei è un familiare, amico, vicino (esclusi volontari e operatori), che fornisce aiuto in modo regolare e gratuito a persone che hanno bisogno di essere supportate per motivi di salute, disabilità o età anziana, La invitiamo gentilmente a compilare, entro il 15 gennaio 2021, il nostro questionario, al seguente link, selezionando la lingua italiana in alto a destra:

 

https://www.surveymonkey.com/r/8B5NBJR

 

Se Lei è una persona con bisogni assistenziali, La preghiamo di inoltrare questo messaggio a chi, familiare o amico, si prende cura di Lei regolarmente.

 

Grazie per la collaborazione e la preziosa testimonianza!

 

Dott.ssa Sabrina Quattrini

Ricercatrice dell’INRCA-IRCSS di Ancona

s.quattrini@inrca.it

 

Invito visionabile anche alla pagina FB dell’INRCA-IRCSS di Ancona: https://www.facebook.com/457049454341870/posts/3508496262530492/?app=fbl

 

***fine messaggio da condividere sui Social***​​

 

STUDIO SULLE CONSEGUENZE DELL’EPIDEMIA DA COVID-19 SUI CAREGIVER INFORMALI IN EUROPA

OBIETTIVI

Questo studio, promosso in tutta Europa da Eurocarers (Associazione europea a supporto dei caregiver) (https://eurocarers.org/), e svolto in collaborazione con  il Centro Ricerche Economico-Sociali dell’IRCCS INRCA di Ancona (https://www.inrca.it/inrca/Mod_ric_112.asp?pag=Ric_UO_psicosocio.asp), è rivolto ai caregiver informali, coloro cioè che, come familiari, vicini e simili, forniscono assistenza in modo gratuito a persone che hanno bisogno di aiuto (o sostegno o supporto) per motivi di salute psico-fisica, disabilità o età anziana (65 anni o più), per meglio comprenderne l’esperienza vissuta durante l’epidemia da COVID-19. Scopo di questa iniziativa è documentare e analizzare come l’epidemia da COVID-19 possa aver avuto un impatto su aspetti come salute dei caregiver, situazione assistenziale, reti di supporto disponibili, accesso ai servizi sanitari e sociali, condizione lavorativa ed economica, conciliazione tra lavoro e vita privata. Inoltre, l’indagine cerca di raccogliere opinioni e suggerimenti/raccomandazioni dei caregiver informali su come poter essere supportarti al meglio in questi tempi di pandemia.

 

Se Lei si considera un/una caregiver informale ed è disposto/a a contribuire a tale iniziativa europea, La ringraziamo molto in anticipo per la Sua partecipazione a questo studio!

 

La compilazione del questionario dovrebbe richiedere circa 20 minuti del Suo tempo. Nel caso in cui si senta stanco/a o abbia poco tempo a Sua disposizione per rispondere subito a tutte le domande, può interrompere la compilazione del questionario e completarlo o modificarlo in una fase successiva utilizzando lo stesso link che ha usato per entrare nel questionario, che Le permetterà di rientrare nell’ultima sezione che stava compilando. Questo le consentirà di fornirci il Suo prezioso contributo, possibilmente rispondendo a tutte le domande del questionario, anche se in tempi diversi. Con il Suo aiuto, sia Eurocarers che le organizzazioni nazionali e regionali italiane a sostegno dei pazienti o dei caregiver informali come Lei saranno in grado di migliorare la loro attività di supporto, cercando di sensibilizzare le autorità nazionali, regionali ed europee. Grazie alla Sua partecipazione ci aiuterà infatti a far luce sulle esperienze dei caregiver durante la pandemia da COVID-19, contribuendo a sostenere la nostra azione volta a richiedere servizi di supporto migliori, adeguati e su misura per soddisfare le Sue esigenze di caregiver. I risultati di questo studio saranno inoltre utilizzati per realizzare Linee guida europee rivolte a politici, fornitori di servizi e caregiver informali, utili per la gestione di eventi critici come quello attuale, compresa la “seconda ondata” epidemica e altre future eventuali pandemie.

 

La invitiamo gentilmente a compilare il questionario online entro il 15 gennaio 2021.

 

Se desidera chiarimenti o ulteriori informazioni su questo studio, può contattare Marco Socci o Sabrina Quattrini (Centro Ricerche Economico-Sociali per l’Invecchiamento – IRCCS INRCA, Via Santa Margherita 5 – 60124 Ancona) inviando un’email a: m.socci@inrca.it o s.quattrini@inrca.it

 

Link per accedere al questionario: https://www.surveymonkey.com/r/8B5NBJR

Download PDF

Potrebbero interessarti anche...